SAPONE NATURALE FAI DA TE 

CON GLI OLI ESSENZIALI


Save Lives: Clean Your Hands”, tre video divertenti per spiegare ...
L’OMS, l’ISS e tutti gli enti preposti alla salute consigliano di lavare le mani ogni qualvolta si rientra in casa per almeno 60 secondi. Questo gesto così semplice e fondamentale, deve essere operato con estrema cura, scegliendo i detergenti adatti. Un buon detergente mani deve essere efficace e delicato al contempo in modo da non intaccare lo strato idrolipidico della pelle. Spesso i tensioattivi di sintesi sono troppo aggressivi e lo vanno ad intaccare, privando quindi la pelle del suo naturale strato protettivo. Questo la lascia “scoperta” e quindi più facilmente aggredibile dagli agenti esterni.
Ecco come realizzare un sapone mani ottimale:
Se non amate dilettarvi nel fai da te, ecco la risposta suggerita da FLORA: Sapone liquido Lavanda. Emolliente, deodorante e rinfrescante, a base di 3 tipi di oli essenziali di lavanda (vera, ibrida e spica). In Aromaterapia l’olio essenziale di lavanda è usato per calmare, rilassare, rigenerare. La tradizione popolare attribuisce a questo olio essenziale ottime proprietà deodoranti, drenanti e stimolanti sulla circolazione, oltre che lenitive e rigeneranti su pelli secche, acneiche e con pori dilatati.
Segui @IlBorgodellaNat

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *