POCO ZUCCHERO E COTTURE LENTE

Siamo nel periodo che nella tradizione orientale si collega all’elemento Terra. Gli organi associati alla tarda estate sono la Milza e lo stomaco. 
Il colore è il giallo. 
I problemi sono collegati alla digesione, al sistema nervoso e a quello immunitario. 
Il sentimento caratteristico è la riflessione. 
In questo periodo dobbiamo fare attenzione, più che mai, ai dolci tradizionali e lo zucchero raffinato per restare ben ancorati alla Terra. Largo a verdure dolci cotte, specie di colore giallo/arancio (carote e zucca, ma anche rapa e cavolo) e ai cereali integrali (molto miglio, soprattutto, e riso integrale). Le verdure da preferire sono quelle di forma tondeggiante più vicine all’elemento Terra. Da ottobre in poi è bene cominciare ad allungare i tempi di cottura degli alimenti per aumentare la loro qualità yang, a fiamma bassa, e ridurre il consumo di olio crudo (raffreddante al contrario di quello cotto).

Segui @IlBorgodellaNat

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *