LIBERA TUTTI I GIORNI DEL CICLO 

con 
MOONCUP
La coppetta mestruale riutilizzabile 
pratica alternativa ai tamponi




Mooncup coppetta mestrualeLibera dalle irritazioni
Libera di nuotare e fare sport
Libera di risparmiare
Libera di non inquinare
 
Per te che scegli la libertà, la praticità, il
comfort, l’indipendenza di un prodotto interno per il ciclo, sei attenta
alla tua salute e fai un gesto concreto a vantaggio dell’ambiente.

La Mooncup è l’originale morbida coppetta mestruale in silicone anallergico che raccoglie il flusso mestruale invece che assorbirlo.
Può essere riutilizzata ciclo dopo ciclo.
Si inserisce in vagina e qui si posiziona, più in basso rispetto ai tamponi tradizionali.

Di cosa si tratta?

La Mooncup è stata studiata dalle donne per le donne.
Pratica, economica, ecologica, etica.

Niente più macchie, niente più irritazioni e secchezza vaginale.

Per molti anni avrai bisogno di una sola Mooncup: ti aiuterà a risparmiare denaro e 
rispettare l’ambiente.

La Mooncup è l’originale realizzata in silicone
ipoallergenico. Non altera l’equilibrio della mucosa vaginale né
deposita fibre estranee in vagina. Con la Mooncup il tuo corpo non
sarà a contatto con sostanze chimiche.

La Mooncup è ideale per viaggiare, nuotare,
fare sport e per la notte.
È perfettamente tollerata anche dalle donne allergiche o con pelle molto sensibile.

All’interno della coppetta troverai alcune comode tacche di
misurazione, per aiutarti a monitorare il tuo flusso mestruale.

È molto utile per le donne che devono riportare al proprio medico informazioni riguardo alla quantità del sangue.

Perché scegliere proprio la coppetta mestruale Mooncup?

E’ facile da usare?

Se inserita correttamente la Mooncup è così confortevole da non sentirla.

All’inizio può essere necessario fare un po’ di pratica per
trovare l’angolazione corretta e la posizione più adatta al proprio
corpo.

Una volta imparato, però, sarai sorpresa nello scoprire come è facile da usare

La Mooncup si inserisce piegata e si apre da sola una volta
inserita in vagina. Va svuotata ogni 4-8 ore a seconda dell’intensità
del flusso. Poi basta sciacquarla o asciugarla con una salviettina e
reinserirla. Può essere sterilizzata tra un ciclo e l’altro per avere la
massima garanzia di igiene.




veganethical companyvegetarian society



DOMANDE FREQUENTI

 1. Cosa devo fare se
mi trovo in un bagno pubblico?

 Porta con te una bottiglietta d’acqua e usala per sciacquare la
coppetta. In alternativa puoi pulirla

con una salvietta umida, e
poi lavarla accuratamente quando rientri a casa.


 

2. Possono usarla anche ragazze alle loro prime
mestruazioni?


Sì, è possibile usarla fin dalla prima mestruazione.
Maggiore è la confidenza con il proprio corpo, più
semplice sarà l’uso. Ci vorrà un po’ di pratica all’inizio,
come del resto per gli assorbenti interni usa e getta. Per aiutarsi
è possibile inumidire con un po’ d’acqua l’orlo della coppetta,
oppure utilizzare un lubrificante a base d’acqua.


3. Sono ancora vergine. Posso usare la Mooncup?

In teoria sì. Tuttavia potrebbe capitare che l’imene si allunghi
o si laceri. L’imene è una sottile membrana, che ostruisce
parzialmente l’ingresso della vagina. Ogni donna ha un imene di
forma, consistenza e dimensioni differenti. Alcune donne nascono
senza l’imene, o in altri casi esso si lacera senza che la donna
se ne accorga, anche praticando un’attività fisica come il
ciclismo, l’equitazione, la danza, lo stretching…Una volta
strappato, l’imene diviene un anello di tessuto irregolare posizionato
intorno all’apertura vaginale.


4. Uso da alcuni cicli la Mooncup, ma gocciola,
tanto che devo abbinarla agli assorbenti esterni. Come devo comportarmi?


La Mooncup normalmente non dovrebbe gocciolare. Nel caso
ciò si verifichi, ci sono alcuni accorgimenti da adottare per tentare
di risolvere il problema:
– assicurati che tutto il gambo sia all’interno della vagina. Se così
non fosse, leva la Mooncup e taglia il gambo finchè non si adatta
perfettamente alla tua conformazione fisica;
– assicurati che la Mooncup segua la stessa angolazione della tua vagina, una volta inserita;
– prova a contrarre i muscoli vaginali per aumentare l’aderenza alle pareti;
– abbi cura di non tenere la vescica o l’intestino troppo pieni (questo
potrebbe causare uno spostamento della Mooncup che quindi potrebbe
gocciolare);
– i tuoi muscoli vaginali potrebbero essere molto rilassati. Puoi
provare a tonificarli con una serie di esercizi specifici (esercizi
kegel).


5. Come faccio a sapere se ho acquistato la taglia
A o B
?

Metti la tua Mooncup contro luce, e vedrai una “A” oppure
una “B” stampata sulla coppetta. La taglia A è raccomandata se hai già
avuto figli con parto naturale o se hai più di 30 anni. La B se hai
meno di 30 anni e non hai mai avuto figli con parto vaginale. La
coppetta, in entrambi i casi, è alta 5 cm. Il diametro, invece, è
leggermente differente: 43 mm per la taglia B e 46 mm per la taglia A.
Il gambo è lungo circa 2,5 cm.


6. Posso usare lubrificanti a base d’olio per facilitare
l’inserimento?

No, poiché queste sostanze potrebbero rovinare il prodotto.
Puoi, invece, usare senza problemi lubrificanti a base d’acqua.


7. Quali sono i rischi
di Sindrome da Shock Tossico (TSS)?

Se correttamente usata, la Mooncup presenta un rischio assai limitato
di TSS. E’ molto importante levarla e pulirla regolarmente, così
da evitare che si possa annidare il batterio responsabile della
TSS. Ti raccomandiamo, pertanto, di compiere questa operazione almeno
4 volte nell’arco di 24 ore, e di bollire per 5 minuti la Mooncup
tra un ciclo e l’altro. La Sindorme da Shock Tossico sembra avere
un legame con l’uso prolungato di assorbenti interni e con il grado
di assorbenza. In che cosa è differente la Mooncup dai tradizionali
assorbenti usa e getta? Innanzitutto è fatta di un materiale,
il silicone, che non facilita la proliferazione batterica (come
invece sembra accadere per il rayon e le fibre sintetiche usate
negli assorbenti usa e getta). In secondo luogo, non assorbe il
flusso mestruale, ma lo raccoglie.
La Mooncup non ha mai fatto registrare casi di TSS. La TSS è
più frequente in donne giovani, tra i 15 e i 19 anni, e il
rischio diminusice con l’aumentare dell’età.
Tieni sempre ben presenti i sintomi della TSS che sono febbre alta
improvvisa, vomito, diarrea, capogiri, debolezza generale e un’eruzione
cutanea che sembra una scottatura solare e che compare durante il
ciclo o pochi giorni dopo. Nel caso dovessi avvertire uno o più
sintomi di questo tipo durante il ciclo o immeditamente dopo il
termine, togli subito la tua Mooncup e contatta il tuo ginecologo
di fiducia.


8. Posso tenere la Mooncup
durante i rapporti sessuali?

No, poiché si trova in posizione bassa all’interno della
vagina. E ricorda che la Mooncup non è in alcun modo un metodo
contraccettivo.



9. Posso incontrare problemi durante la rimozione?

Assolutamente no, è solo una questione di pratica. All’inizio
potresti incontrare due tipi di difficoltà:
– avverti un eccessivo effetto “risucchio” all’interno:
usa uno spillo per assicurarti che i piccoli fori al di sotto dell’anello
superiore della coppetta siano liberi. Potrebbero essere ostruiti;
– non riesci a raggiungere la base della coppetta: questo dipende
in parte dalla posizione, ma mi raccomando, non farti mai prendere
dal panico. Siediti sulla toilette o accucciati, spingi verso il
basso con i tuoi muscoli addominali, e la tua Mooncup si porterà
più in basso, verso l’ingresso della vagina, dove puoi raggiungerla.
Se invece stai distesa o in piedi sarà meno semplice raggiungere
la coppetta.


10. Posso usare la Mooncup
per il sanguinamento appena dopo il parto?

No, non è raccomandabile usare un prodotto interno appena
dopo il parto. E’ meglio affidarsi ad assorbenti naturali esterni,
e ritornare ad utilizzare la Mooncup quando riprende il tuo ciclo
mensile.


11. Usando il diaframma
soffrivo di infezioni all’apparato urinario. Mi accadrà lo
stesso con la Mooncup?

Il diaframma si posiziona più in alto rispetto alla Mooncup,
che resta in basso nella vagina. Può tuttavia accadere che
l’orlo superiore della coppetta eserciti una certa pressione sul
tratto urinario. Pertanto, se hai problemi cronici all’apparato
urinario o soffri di infezioni recidivanti, consulta il tuo ginecologo
prima di usare la Mooncup.


12. Posso usare la Mooncup con la spirale?
Sì, non dovresti avere nessun problema ad usare la Mooncup con
la IUD, sempre che tu abbia cura di posizionare la Mooncup in basso in
vagina e rimuova la Mooncup solo dopo aver correttamente tolto
l’effetto “sigillo” come da istruzioni. Potresti chiedere al tuo
ginecologo di tagliare il filo della spirale. In ogni caso devi sempre
controllare che la spirale non si sia spostata.

Ti consigliamo comunque di parlane con il tuo ginecologo di fiducia.


13. La Mooncup è fatta dello stesso materiale
delle protesi al seno?

No. Il silicone con cui è fabbricata la Mooncup è
assai differente da quello usato per le protesi al seno, spesso
sotto accusa per i problemi che può determinare. E’ un tipo
di silicone solido, testato clinicamente, già utilizzato
in ambito medico per fabbricare anche valvole cardiache e cateteri.

14. L’uso della Mooncup può essere in qualche
modo legato alla patologia endometriosi?

Attualmente le cause dell’endometriosi non sono state perfettamente
identificate, e sono probabilmente diversi i fattori alla base di
questa patologia. Sembra che l’utilizzo di prodotti che bloccano
il flusso mestruale possa peggiorare l’endometriosi, ma allo stato
attuale degli studi, il legame non è stato dimostrato.


15.Posso utilizzare la Mooncup assieme all’anello vaginale?
Anche le donne che utilizzano l’anello vaginale contraccettivo
possono utilizzare la Mooncup nei giorni in cui hanno il cilco ma non
indossano l’anello. Per una maggiore sicurezza Monncup e anello non
vanno indossate assieme.

Nota bene

Le donne che ritengono di avere problemi ginecologici si devono sempre consultare con il proprio medico di fiducia.

 

Per
Info Contattaci:

Il
Borgo della Natura 

Erboristeria
in Abbiategrasso

ilborgodellanatura@gmail.com
Tel.
02.94969804

Segui @IlBorgodellaNat

Una risposta

  1. Ciao uso la Mooncup da 5 mesi e mi trovo benissimo! ho tagliato buona parte del gambo perchè mi dava parecchio fastidio, ora mi farà compagnia fino alla menopausa!!!!! consiglio vivamente a tutte le donne non ve ne pentirete! Arianna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *