Il
pensiero che fa la differenza









Ecco io te lo comando: Fatti animo
e sii forte; non aver paura e non temere, poiché il Signore Iddio
tuo è con te in tutto ciò che tu intraprenderai.”






Giosuè
1,9









Le azioni nascono dai Pensieri.



I
pensieri positivi generano azioni positive; i pensieri negativi
generano azioni negative.”






Swami
Sivananda Saraswati






Quello
che creiamo nella nostra mente è di fondamentale importanza, fa la
differenza tra la vita e la morte, il bianco e il nero, il giorno e
la notte, il successo e il fallimento, rialzarsi dopo un caduta o
rimanere a terra definitivamente.



Ho
scritto creiamo
nella nostra mente
e tutti, secondo per secondo, facciamo esperienza di questo miracolo,
perché di miracolo trattasi, noi abbiamo il dono divino di “creare”,
possiamo decidere cosa pensare attraverso un atto volontario e in
tempo reale; da qui parte tutto.



Il
quotidiano ci bombarda di input che pilotano il nostro modus vivendi,
i media, le mode, l’educazione, la cultura, la società, il posto
di lavoro, i nostri affetti, tutto concorre a creare nella nostra
mente i pensieri, che elaborati si materializzeranno in azioni,
formando un carattere e programmando un destino: il nostro.



Perché
ci sono persone che hanno fatto imprese straordinarie pur non avendo
le apparenti potenzialità, da quelle fisiche a quelle economiche, da
quelle politiche a quelle sociali?



Quanti,
ogni giorno, alzandosi dal letto si mettono in marcia, costruendo il
proprio futuro basandosi solamente su ciò che hanno deciso di
accettare di pensare, scartando il bigottismo, l’ignoranza, le
supposizioni negative, i preconcetti e le superstizioni, eliminando
definitivamente l’influenza degli altri, quelli che mettono tutto
in dubbio per invidia o per inefficienza, coloro i quali criticano
senza cognizione di causa, per mancanza di autostima verso se stessi
e cercando di elevarsi affondando il resto del mondo.



Il
pensiero è tutto, il pensiero è la fonte della nostra vita e come
diceva il mio prof di filosofia: “…anche
se un macigno mi sta schiacciando, fino all’ultimo io penso e sono
vivo!”
e ancora vibrano le
parole di Cartesio “Cogito
ergo sum”.



Mi
sono sempre occupato di sport estremi, la mia vita è stata
tendenzialmente adrenalinica, non coadiuvata da sostanze stupefacenti
ma da pensieri stupefacenti, e questo mi ha dato il carburante per
fare ciò che volevo fare, non solo, in più occasioni mi ha dato la
forza di guardare in faccia la morte e decidere che quello non era
ancora il mio momento, un’altra volta magari, ma non ora…



Destino,
forse, ma questa è un’altra storia… magari ve la racconterò!!!
A cura di 
Luigi T.

Per
Info Contattaci:

Il
Borgo della Natura 

Erboristeria
in Abbiategrasso

ilborgodellanatura@gmail.com
Tel.
02.94969804

Seguici
su facebook ->http://www.facebook.com/IlBorgoDellaNatura?ref=hle clicca su “MI PIACE” per
essere sempre aggiornato

Segui @IlBorgodellaNat

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *