I CIBI CHE RISCALDANO IL CORPO

Seguire i ritmi della natura mangiando cibi di stagione è senz’altro la scelta migliore perchè dà la possibilità alla natura di provvedere naturalmente alle nostre necessità.
In inverno evitiamo le solanaceae – pomodori, melanzane, peperoni – (le patate fanno parte del “gruppo” ma se ben associate si possono consumare – vedi l’articolo sulle associazioni alimentari: http://ilborgodellanatura.blogspot.it/2013/01/combinazioni-alimentari-cosa-evitare.html) e le zucchine, alimenti estivi per eccellenza.
Fra gli ortaggi dirigete le vostre preferenze a cavolo, crauti, cavolfiore, cime di rapa, cavolini di Bruxelles, broccoli e ravanelli.
Semaforo verdissimo anche per radici e tuberi, come il topinambur, un alimento dalle proprietà straordinarie e un antidoto perfetto per i mali di febbraio. Aiuta in caso di cattiva digestione, stitichezza, colesterolo, scarse energie psicofisiche, diete ipocaloriche e allattamento, inoltre contribisce a disintossicare i reni e l’organismo. 
Aumentare il consumo di semi di zucca, lino e sesamo ottimi integratori di minerali e oli essenziali. Fra i legumi (1-2 volte a settimana) concedetevi lenticchie, soia  e fagioli azuki. Tra i cereali, a febbraio, optate per riso integrale, orzo, avena e segale.

 

Per
Info Contattaci:

Il
Borgo della Natura 

Erboristeria
in Abbiategrasso

ilborgodellanatura@gmail.com
Tel.
02.94969804

Seguici
su facebook ->http://www.facebook.com/IlBorgoDellaNatura?ref=hle clicca su “MI PIACE” per
essere sempre aggiornato

Segui @IlBorgodellaNat

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *