CUCINA TERAPEUTICA:
 SPAGHETTI ZENZERO, LIMONE E TONNO

Oggi vi propongo una ricetta con il sale rosa dell’Himalaya, ma prima vi racconto la storia di questo sale e delle sue molteplici proprietà.

Ci
sono diversi siti di estrazione di sale sparsi un po’ in
tutta la Terra, ma uno in particolar modo è grande e contiene un sale
pregiato, puro, ricco di un ampissimo spettro di microelementi: è il
sale cristallino estratto alle pendici dell’Himalaya, più conosciuto come SALE ROSA DELL’HIMALAYA. L’unico che unisce al cloruro di sodio altri 84 oligoelementi, tutti quelli di cui abbiamo bisogno, nelle giuste proporzioni.


Ancora più importante, il sale rosa non è raffinato,
cioè non è trattato chimicamente in alcun modo: viene estratto,
selezionato, lavato in soluzione satura per togliere polvere ed
eventuali residui, macinato e impacchettato. Non ha nessuna aggiunta di
antiagglomeranti o altri componenti chimici. 









Grazie a queste sue caratteristiche è il più puro e completo sale della Terra, particolarmente adatto all’uso alimentare:


.


Ma non è tutto…



Il sale rosa, grazie alla completezza delle sue informazioni vitali, è utilissimo per molti usi diversi, non solo quello alimentare:

  1. ottimo condimento in cucina
  2. eccellente conservante,
    tanto che le migliori industrie alimentari lo preferiscono al sale
    tradizionale per la preparazione di prodotti pregiati di media e lunga
    scadenza
  3. ricercato per le cure estetiche e i trattamenti di bellezza ad esempio scrub corpo, peeling, massaggi, lettini di sale
  4. ottimo integratore salino per animali di
    grandi dimensioni, come ad esempio i cavalli, che avendo un senso del
    gusto molto sviluppato lo preferiscono al sale tradizionale anche se
    aromatizzato
  5. indicato per preparazioni idrosaline da utilizzare nella prevenzione e nella cura di comuni disturbi come raffreddore, dermatite, congiuntivite, verruche .

Ed ora veniamo alla nostra ricetta…

Ingredienti:

Preparazione:

Ponete
il vino, lo zenzero e la buccia di limone in un pentolino e fateli
ridurre a fuoco medio per 10 -12 minuti. Cuocete la pasta e scolatela al
dente. Unite al vino ridotto l’olio ed emulsionate il tutto. Unite il
tonno sbriciolato grossolanamente. Condite la pasta e impiattatela.
Gratuggiatevi sopra un poco di sale rosa. Servite.



Per
Info Contattaci:
Il
Borgo della Natura 
Erboristeria
in Abbiategrasso
ilborgodellanatura@gmail.com
Tel.
02.94969804

Seguici
su facebook
—–>
https://www.facebook.com/pages/Il-Borgo-della-Natura-Erboristera/580611875381897?ref=hl
clicca su “MI PIACE”

per essere sempre aggiornato

Segui @IlBorgodellaNat

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *