AUMENTARE IL METABOLISMO E
 MANTENERSI IN FORMA

Non riuscite a dimagrire nonostante gli sforzi? Seguite un’alimentazione
corretta, ma l’ago della bilancia non vuole saperne di spostarsi? Allora, probabilmente, avete un metabolismo basale rallentato.

Oggi parleremo di come, attraverso l’attività fisica, si possa accelerare il metabolismo basale e perdere, così, i chili in eccesso. Vi daremo anche qualche suggerimento alimentare, per rendere il quadro più completo.

L’unione di attività anaerobica e aerobica

Il metabolismo basale è il dispendio energetico necessario a mantenere le funzioni vitali di base (respirazione, circolazione sanguigna e attività del sistema nervoso) e lo stato di veglia.
In che modo lo si può aumentare?

1. Attraverso l’attività fisica anaerobica, che permette di incrementare la massa magra. Dovete sapere che più muscoli abbiamo, più aumenta il fabbisogno energetico basale.
Infatti la muscolatura è un tessuto vivo, in continuo rinnovamento e
con esigenze metaboliche molto alte (circa 10 volte superiori a quelle
del tessuto adiposo). Un miglior tono muscolare aiuta a bruciare maggiori calorie
anche mentre siamo a riposo. Va da sé, quindi, che se vogliamo
accelerare il nostro metabolismo basale dobbiamo aumentare e rinforzare i
nostri muscoli attraverso un’attività fisica ad hoc. L’ideale sarebbe
praticare almeno due/tre volte a settimana, senza mai scendere sotto
questa soglia, esercizi anaerobici mirati a tonificare la massa muscolare. Un consiglio: durante la giornata, cercate di contrarre attivamente la muscolatura
tutte le volte che potete. Appiattite la pancia, contraete i
quadricipiti e i glutei, stringete i pugni. Tutti questi movimenti
contribuiscono a rafforzare la muscolatura e, quindi, ad accelerare il
meccanismo di consumo energetico.

2. Attraverso l’attività fisica aerobica, che induce un
aumento del metabolismo basale. Infatti, mentre compiamo un’attività di
resistenza, il metabolismo aumenta notevolmente. Così bruciamo
un’elevata quantità di calorie, fino a diverse ore dopo l’allenamento.
Pensate che gli effetti benefici di quest’attività si manifestano
per 5-8 ore. Ma possono protrarsi fino a 12 ore, in caso di allenamenti
particolarmente intensi. Un consiglio: se avete poco tempo da dedicare
allo sport adottate alcune sane abitudini. Come scendere le scale a
piedi, parcheggiare a qualche centinaio di metri dal luogo verso cui
siete diretti, scegliete la bicicletta al posto della macchina e usate
la scopa anziché l’aspirapolvere.
L’allenamento ideale, quindi, consiste nell’unire le due
attività: potete partire da un’attività anaerobica ad alta intensità
(pesi, macchinari, corpo libero), per poi concludere con un’attività
aerobica (camminata, corsa, cyclette, zumba) della durata di mezz’ora
circa. Questo è solo un esempio. Per essere certi di seguire un
allenamento efficace, rivolgetevi al vostro preparatore atletico che
saprà certamente darvi le dritte giuste.


Aiutarsi con l’alimentazione

Anche un’alimentazione mirata può accelerare il metabolismo basale.
Vediamo insieme alcuni semplici suggerimenti:



 

È ora di mettersi in moto!

 

Per
Info Contattaci:

Il
Borgo della Natura 

Erboristeria
in Abbiategrasso

ilborgodellanatura@gmail.com

Tel.
02.94969804

Seguici
su facebook ->http://www.facebook.com/IlBorgoDellaNatura?ref=hl
e clicca su “MI PIACE”
per
essere sempre aggiornato

 

Segui @IlBorgodellaNat

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *